Via Don Minzoni, 12 - 00026 Licenza (RM)     |     servizidemografici.licenza@legalmail.it     |     0774 46031

IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2021

Comunicato Stampa

Giovedì 10 Giugno 2021 00:00

IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2021

IMU

 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

ANNO 2021

 

A decorrere dall'anno 2021, l'imposta unica comunale di  cui all'articolo 1, comma 639, della legge 27 dicembre 2013, n.  147,  e' abolita, ad eccezione delle disposizioni relative alla tassa sui rifiuti (TARI), la TASI è stata eliminata ed è confluita a parità di gettito, nell'IMU.

Dal 01/01/2021 l'imposta municipale propria (IMU)  e'  disciplinata dalle disposizioni contenute nella Legge 30 dicembre 2020 n. 178 (Legge di bilancio).

 L’imposta, mantiene in linea generale gli stessi presupposti soggettivi e oggettivi, disciplinati dalla normativa vigente nel 2019.

Il pagamento dell’imposta avviene in due rate, ossia 16 giugno 2021 per l'acconto e 16 dicembre 2021 per il saldo.

  Sono soggetti passivi IMU il proprietario di immobili, inclusi i terreni e le aree edificabili, a qualsiasi uso destinati, ivi compresi quelli strumentali o alla cui produzione o scambio è diretta l’attività di impresa, ovvero il titolo di diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie sugli stessi.

Sono escluse dal pagamento:

 - le abitazioni principali e pertinenze della stessa, ad eccezione di quelle classificate nelle categorie A/1, A/8 e A/9;

 - i fabbricati rurali ad uso strumentale e i terreni agricoli posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali, nonché quelli ubicati nei comuni compresi nell’elenco di cui alla circolare Ministero delle Finanze n. 9 del 14/06/1993;

 - è prevista la riduzione del 50% della base imponibile per l’unità immobiliare concessa dal soggetto passivo in comodato ai parenti in linea retta di primo grado che la utilizzano come abitazione principale,  a condizione che il contratto sia registrato e che il comodante possieda un solo immobile in Italia e risieda anagraficamente nonché dimori abitualmente nello stesso comune in cui è situato l'immobile concesso in comodato; il beneficio si applica anche nel caso in cui il comodante oltre all'immobile concesso in comodato possieda nello stesso comune un altro immobile adibito a propria abitazione principale, ad eccezione delle unità abitative classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, la suddetta agevolazione IMU per le case concesse in comodato d’uso gratuito ai parenti in linea retta di primo grado si estende, in caso di morte del comodatario, al coniuge di quest’ultimo, in presenza di figli minori.

 ALIQUOTE E RATE DI VERSAMENTO

Il pagamento IMU va effettuato in due rate:

  • prima rata, 50% entro il 16 giugno 2021
  • seconda rata, entro il 16 dicembre 2021

E’ ammesso il pagamento in un'unica soluzione entro il 16 giugno 2021

Il calcolo dell’imposta IMU per la rata di acconto dovrà essere effettuato sulle seguenti aliquote, approvate con delibera di consiglio comunale n. 06/2020 che saranno confermate  nel bilancio di previsione 2021 – 2023 in corso di approvazione.

 

Abitazione principale classificata nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 e relative pertinenze, riconosciute tali solo nella misura massima di un'unità per ciascuna categoria C/2, C/6 e C/7

 

 

0,4  %

Detrazione per abitazione principale classificata nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 e relative pertinenze, riconosciute tali solo nella misura massima di un'unità per ciascuna categoria C/2, C/6 e C/7, (art. 13 c. 10 del D.L. n. 201/2011 – L. 214/2011)

 

200,00

Altri immobili

 

1,06 %

Aree edificabili

 

1,06 %

Codice catastale Comune di Licenza E576

I codici tributo IMU, da utilizzare per la compilazione del modello F24 sono i seguenti:

3912 abitazione principale (cat. catastali A/1, A/8, A/9)  e relative pertinenze

3916 aree fabbricabili (destinatario il Comune)

3918 altri fabbricati (destinatario il Comune)                                                         

IL FUNZIONARIO RESPONSABILE IMU

f.to Arianna Centroni

Valuta la pagina - stampa